mercoledì 11 febbraio 2009

Piero Villaggio: c'è una legge per tutto

Gallery

Sapevate che esiste un modello scientifico-matematico per calcolare il calore disperso dagli animali? o uno per spiegare perché camminare stanca?
Secondo il prof. Piero Villaggio per tutto c’è - o potrebbe esserci -un modello scientifico; anche per scienze, come la medicina, dove intervengono una infinita serie di variabili. In questi settori, forse tra 10 o 100 anni, si arriverà a definire modelli scientifici che varranno per tutti, con risvolti impensabili nella vita di tutti i giorni.

Chi oggi si aspettava, come me, di trovare il grande cattedratico dell’Università di Pisa che con paroloni e formule matematiche illustrasse il ruolo dei modelli scientifici a una platea di pochi intimi si è dovuto ricredere, davanti a quest’uomo dal fisico asciutto che con il movimento del corpo, la lavagna di fogli bianchi, la mimica, il linguaggio diretto e le immancabili formule ha inchiodato alla sedia un vasto uditorio di docenti e studenti universitari e delle scuole superiori, in religioso silenzio sino alla fine. 

Dalla teoria tolemaica a quella copernicana, passando per le maree e la forza che impiegano i pesci nel nuoto, il prof. Piero Villaggio (gemello del più conosciuto Paolo) ha entusiasmato con la forza della semplicità – la parola più ricorrente nei commenti dei presenti.

Dunque, con la scienza si può trovare una legge per tutto e con la semplicità la si può spiegare a tutti. 




1 commento:

É consigliato inserire la firma.
I commenti sono moderati, perciò non immediatamente visibili.