giovedì 21 maggio 2009

Cento ali di solidarietà





Dopo aver scalato la collina di Feo di Vito, raggiunto il blocco del dipartimento Dastec, scendendo al "piano meno tre" entriamo in una ambiente quasi fantastico: cento ragazzi alle prese con bianche ali dalle dimensioni e forme più diverse. Ogni angolo invaso da cartone, cartoncino, colla, forbici, piume e via dicendo. Musica e disordine creativo con il bianco a dominare sui tavoli da lavoro ed un odore romantico di vinavil che ci riporta alle elementari.

Siamo nel laboratorio della professoressa Cecilia Polidori che per la sesta volta lancia il progetto “Le ali del design”, riservato agli allievi di disegno industriale, con la finalità di raccogliere fondi per "Attendiamoci", l'associazione creata da don Valerio Chiovaro.

Per gli studenti è una prova d'esame nello stile del corso. Quì può anche capitare che i crediti formativi dipendano da ali in cartone.


La professoressa ci spiega:



Appuntamento per la premiazione alle ore 15,30 di venerdì 22 maggio.

1 commento:

  1. .... ore 10, 03 di sabato 23 maggio 2009: riesco finalmente solo ora ad aprire il computer a prima fatica conclusa.
    GRAZIE! SONO COMMOSSA... è proprio quello che stiamo facendo tutti insieme. NON FERMIAMOCI! C'è L'ASTA BENEFICA IL 2 LUGLIO. partecipate e sostenete ancora la qualità, l'impegno, la competenza dimostrata.
    cecilia polidori

    RispondiElimina

É consigliato inserire la firma.
I commenti sono moderati, perciò non immediatamente visibili.